LAURA COSENTINO DA “BAMBOLE REBORN IN ARTE” ALLE COPERTINE, IL SUCCESSO CONTINUA! La Direttrice Rita Angela Carbonaro: “Se lo merita è una grande persona ed una grande artista”

Biblioteche Riunite Bambole Reborn in Arte Inaugurazione 1

Biblioteche Riunite Bambole Reborn in Arte Inaugurazione 4

Laura Cosentino

Lo scorso maggio il successo era stato strepitoso: più di 8.000 visitatori in due settimane di mostra espositiva per “Bambole Reborn in Arte”, la sua prima Personale di Reborn Dolls che si svolse nella nostra Biblioteca. Ma il successo per Laura Cosentino, Reborn Artist tra le più quotate in Italia, continua. Dalla Mostra al conferimento di un premio internazionale si è arrivati anche ad interviste di settimanali come Donna Moderna e persino la copertina di Gente.

La Direttrice delle Biblioteche Riunite, Rita Angela Carbonaro, è davvero felice ed orgogliosa di lei: “Laura è una ragazza deliziosa ed un’artista internazionale, le sue opere sono quotatissime ed apprezzate. Per me, che in questi anni l’ho vista crescere artisticamente, e non solo, è una felicità ed un orgoglio assistere ai suoi meritati successi

Le parole della Direttrice – dice Laura che abbiamo contattato telefonicamente – sono per me motivo di vanto ed orgoglio. Di ogni suo consiglio ne faccio sempre tesoro. Ha creduto sempre in me, è una donna straordinaria e di grande cultura. Se lo scorso maggio la mia Personale ebbe un così grande successo il merito è anche suo

Qual’è il segreto del tuo successo, domandiamo ancora a Laura.

Nessun segreto, solo tanto impegno, passione ed umiltà in quello che faccio. Il Reborning si è ormai affermato da semplice hobby, quale era agli inizi, ad arte pura. Molte volte senza conoscere il fenomeno si parla a sproposito. Invece dietro c’è un mondo fatto di bravissime artiste e di grandi collezioniste, di giovani che si dilettano ed intraprendono la strada di questa splendida arte, sia in Italia che all’estero”

I numeri della tua mostra sono stati da capogiro, più di 8000 visitatori in due settimane.

Qualsiasi cosa si faccia, i numeri sono importanti. Sono il “termometro” se hai lavorato bene o meno per una riuscita di un evento, di una tua creazione, di un tuo progetto. Ma non mi soffermo solo sulla quantità, ma faccio tesoro soprattutto della qualità, in questo caso dei visitatori. In quei quindici giorni hanno osservato le mie Reborn Dolls persone come docenti universitari, medici, casalinghe, mamme, avvocati, banchieri, operai, turisti, pittori e poi tante ma tante bimbe arrivati da ogni parte del nostro paese. Questo dimostra che la mia arte è stata apprezzata ed ha destato la giusta curiosità da parte di tutti. Era questo il mio scopo. E poi…”

E poi?

E poi fammi dire che i meriti vanno condivisi con Carmelo Calanni, il mio compagno che mi è stato vicino ed ha curato con me, splendidamente, tutta l’organizzazione dell’evento dal punto di vista organizzativo e della comunicazione e con la Direttrice della Biblioteca Rita Carbonaro che è stata una delle curatrici della mostra e ci ha dato la disponibilità di una delle sale più belle d’Italia, l’incantevole Sala Vaccarini”

Quest’estate anche un premio…

A Luglio ho ricevuto il Premio Internazionale “Chimera d’Argento 2017” per la sezione Arte, conferitomi dall’Accademia d’Arte Etrusca di Carmen Arena, pittrice ed istituzione dell’arte in Sicilia, e dalla Presidenza del Consiglio del Comune di Catania. Un premio prestigiosissimo consegnato a chi si distingue in vari campi, dalla cultura all’arte, dal sociale al civile, e di cui andrò sempre fiera”

Ed ora copertine ed interventi su settimanali prestigiosi.

Questo vuol dire che ho fatto e sto facendo bene e soprattutto che il Reborning sta diventando un’arte sempre più conosciuta anche nel nostro paese. I miei pareri sono stati richiesti come artista ed esperta del settore. Certo, vedermi in copertina di Gente è stato davvero una grande emozione

Il futuro?

Il futuro è oggi e sto già preparandomi per nuove sfide e nuove sorprese, la cosa più importante è fare tutto con grande passione e crederci sempre“.

 

Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino recupero” Catania

Annunci

Informazioni su Biblioteche Riunite "Civica e A. Ursino Recupero" di Catania

Biblioteche Riunite "Civica e A. Ursino Recupero" - Via Biblioteca, 13 – 95124 - Monastero benedettino di San Nicolò l'Arena - Catania (Italy). - Tel. (+39) 095 316 883 - E-mail: biblct@virgilio.it
Questa voce è stata pubblicata in Artisti...In Biblioteca, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.